giovedì 17 gennaio 2008

Il Referendum e le leggi che lo regolano

All'indomani della dichiarazione di costituzionalita' dei tre quesiti referendari sulla legge elettorale, il parlamento discute (a parte le dimissioni di Mastella) di una modifica alla legge stessa. Che fine puo' fare il referendum? Guidati dal nostro avvocato preferito, Luana, ci occupiamo di fine giurisprudenza esplorando i possibili scenari futuri nella scena politico istituzionale italiana.

Il gruppo che ci accompagna in questa puntata (sempre da www.jamendo.com) e' di Ancona: i First con l'album On the Road.

I link alla puntata in ogg o mp3

Oppure ascoltatelo online

5 commenti:

hronir ha detto...

Si voterà nel 2009?

Edo ha detto...

Mi pare che uno "stupro" di massa piu' plateale non poteva avere luogo.

Per garantirsi la sua vitalizia partecipazione alla gestione della cosa pubblica, la sua presenza nelle stanze della rappresentanza dei cittadini e della gestione del potere, Clemente Mastella ha tradito l'alleanza elettorale, il patto con gli elettori e gli eletti, ha espropriato il popolo sovrano, di cui e' rappresentante, del potere legislativo, giungendo allo scioglimento delle camere con conseguente rinvio del referendum.

hronir ha detto...

sic!
sig :(

Edo ha detto...

Lascio un profetico link da laStampa.it del 15/12/07.

Trangolo contro il referendum

hronir ha detto...

profetico davvero! :(