giovedì 22 luglio 2010

Lo sfincione: il consolante per Dell'Utri

Edo, Mau ed uno sfincione (forse)
Rieccoci a voi con una cadenza che sta tendendo al semestrale con una puntata densa di argomenti. Mentre il Consolante Globale fa il suo meraviglioso ritorno, o per meglio dire ingresso, parleremo (poco) della sentenza della corte d'appello di Palermo che ha condannato il Senatore Marcello Dell'Utri a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, in riforma della sentenza di primo grado; sentenza di cui ci stiamo occupando da qualche tempo. Parleremo anche di sfincioni, della consecutio temporum e del nesso causale.

La musica di questa puntata e' del gruppo The Children of Lir, un gruppo di Koeln (DE) che fa musica vagamente irlandese e che ho conosciuto per affinita' di tipo software: il missaggio del loro album e' stato fatto con ecasound. La colonna sonora del Consolante Globale invece e' di Stan-X.

Integrazioni:

  • Nella foto vediamo Mau, Edo e una loro interpretazione dello Sfincione.
  • L'audio della lettura della sentenza e' disponibile presso Radio Radicale

  • L'intervista a Dell'Utri al tribunale di Palermo mentre il Procuratore Generale faceva la sua richiesta di 11 anni di pena e' di Antonino Monteleone e si puo' vedere per intero qui:




I link alla puntata (70 min) in ogg/vorbis o mp3 oppure ascoltatelo online

6 commenti:

Francesco ha detto...

Ohhhh finalmente! Si sentiva un po' la mancanza delle vostre stronzate... ;o)

Dell'Utri e' un vero palermitano, non sa resistere alla bonta' dello sfincione e po' lo capisco. Ma cosa volete ancora da lui? Lo ha detto 3000 volte che e' entrato in politica per non finire dentro, almeno e' onesto da quel punto di vista!

Vabbuo', con Edo si dovra' cercare di fare lo sfincione prima o poi, cosi' almeno non pubblica piu' foto di falsi sfincioni che disonorano la tradizione palermitana... eheheheh ;o)

Edo ha detto...

E meno male che ho scritto :"Nella foto vediamo Mau, Edo e una loro interpretazione dello Sfincione"... senno' Francesco m'avrebbe ucciso.

Comunque quello "sfincione" era duro come il marmo ma salatissimo per la presenza di un barile di acciughe sotto sale che l'ha reso commestibile e immangiabile. Per non citare la quantita' di cipolla di cui era gustoso custode.

Comunque mi ci vuole una montagna di tempo per mettere insieme una puntata, ma le idee non mancano.

Quando cominceremo a sentirci presi per i fondelli quando uno confessa gentilmente che e' entrato in politica per non finire dentro? E specialmente smettere di votare certa gente?

matt ha detto...

Oh gioia e gaudio! Da oggi guarderò quella stupida stampante con occhi nuovi!
Dite che se vendo la stampante su ebay come "fermacarte wifi aggregatore di famiglie e amicizia" o come "totem dell'amicizia wifi" riesco a venderla bene?

Ah.. Mi sento già meglio...
Grazie edo e mau!

Edo ha detto...

In realta' penso che potresti aprire la tua religione personale degli adoratori del "Totem dell'amicizia e del ricongiungimento familiare (pero' wireless e fotocopiatrice)" con tutti gli annessi e connessi (wireless).

Forse cosi' potrai raggiungere vette inaspettate e sarai anche idolatrato.

NeXuS ha detto...

Stavo riflettendo che in fondo in fondo potresti anche venderla come "Totem dell'amicizia", ma nella descrizione indicare "Incredibile! Il primo totem al mondo che, se lo pregate intensamente, fa fotocopie e stampa (da Windows) comunicando con voi tramite stupidi messagi!"

The Children Of Lir ha detto...

Grazie per il gioco della musica di "The Children Of Lir"!