giovedì 22 gennaio 2009

A passeggio con Guido Cavalcanti nella Firenze medievale - parte 1

Per la serie Edo legge il Decamerone Siee Giuee Accaso presenta la novella nona della giornata sesta:
Guido Cavalcanti dice con un motto onestamente villania a certi cavalier fiorentini li quali soprappresso l'aveano.
Avremo ospite in studio un esimio archeologo medievista esperto di Firenze, Emiliano Scampoli. Grazie alla sapiente guida di Emiliano potremo conoscere, in questa e nella prossima puntata del podcast, come si presentava Firenze all'epoca di Boccaccio.

I files in ogg/vorbis (14 Mb) e in mp3 (26 Mb)
(24 Gen - ore 19:00, update ora si può: i link son stati corretti).

Oppure ascoltatelo online



Materiale di supporto:
  • Nel disegno troviamo rappresentata piazza S. Giovanni con il Battistero, Santa Reparata, le arche e le colonne del porfido, ovvero come doveva apparire nel tredicesimo secolo.
  • La musica da www.jamendo.com e' tratta da On Classical Compilation
  • Consigliamo l'ascolto della puntata 10 dell'ottimo podcast historycast, proprio sulla peste nera di cui si parla nel Decamerone.





Creative Commons License

3 commenti:

NeXuS ha detto...

Wow, grazie grazie grazie!

Da fiorentino un po' poco fiorentino (per diverse ragioni), mi fa sempre piacere scoprire cose nuove sulla mia citta',

Complimenti ad Edo per il futuro dottorato!

hronir ha detto...

Wow! Finalmente si sente la voce della Silvia!!! (o forse non è la prima volta?)

Edo ha detto...

Anche a me fa sempre piacere scoprire cose nuove sulla città, che poi quando vengono amici e parenti si può fare un figurone.

La Silvia pensava di farla franca, ma invece l'ho fregata!

;)